Analisi delle acque

Analisi delle acque

SIADD IGENSERVICE è leader nel servizio di analisi delle acque di abitazioni, condomini ed edifici pubblici in Torino e Provincia.

La SIADD IGENSERVICE è specializzata nel servizio di analisi delle acque. I campioni vengono prelevati e trasportati con appositi contenitori e portati  presso laboratori certificati. I laboratori effettueranno le analisi chimiche, chimico-fisiche e microbiologiche secondo le normative vigenti.


L’acqua potabile

L’acqua destinata al consumo umano è detta potabile. La Direttiva Europea 98/83/CE stabilisce i criteri ed i parametri analitici che un’acqua deve rispettare per essere definita potabile.
La definizione data dalla normativa è: « Le acque trattate o non trattate, destinate ad uso potabile, per la preparazione di cibi e bevande, o per altri usi domestici, a prescindere dalla loro origine, siano esse fornite tramite una rete di distribuzione, mediante cisterne, in bottiglie o in contenitori. » e « Le acque utilizzate in un’impresa alimentare per la fabbricazione, il trattamento, la conservazione o l’immissione sul mercato di prodotti o di sostanze destinate al consumo umano, escluse quelle, individuate ai sensi dell’articolo 11, comma 1, lettera e), la cui qualità non può avere conseguenze sulla salubrità del prodotto alimentare finale. »
Dalla definizione si evince che l’acqua, per essere definita potabile, non deve avere un impatto negativo sui soggetti che la assumono. Per valutare quindi la potabilità si ricorre a misurazioni chimico-fisiche e batteriologiche, che devono dare esiti rientranti nei limiti massimi di legge.


Analisi delle acque nei condomini

Analizzare l’acqua della propria abitazione per verificarne la qualità si può fare. Se si abita in un condominio, l’amministratore ha il dovere di garantire la qualità dell’acqua che fuoriesce dai rubinetti degli appartamenti .

L’obbligo di analisi dell’acqua del condominio è stabilita per legge dal decreto legislativo 31/2001 poi modificato con decreto legislativo 27/2002. Viene esplicitato come l’amministratore del condominio è responsabile del controllo e dell’igiene dell’acqua che viene somministrata nel condominio. La legge invita a verificare che l’acqua erogata dai rubinetti di ogni appartamento sia utilizzabile per cucinare e per l’uso quotidiano.

Nel caso in cui esista un rischio di possibile alterazione delle acque nei condotti idrici del palazzo, l’amministratore è tenuto ad effettuare l’analisi dell’acqua del condominio per ristabilire i requisiti di potabilità. 
Il rischio di arrivare a sanzioni pesanti si può risolvere effettuando un’analisi dell’acqua del condominio.


Contattaci subito, il preventivo è gratuito!

 




__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Acconsento al trattamento dei dati personali nel rispetto dell’art. 13 del D. Lgs. 196/03 e del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”)