La minaccia dal cielo

Anche se a prima vista possono suscitare simpatia, i colombi cittadini rappresentano una seria minaccia per l’uomo e per
l’ambiente domestico. Caratterizzati da una prolificità tale da consentire il raddoppio della loro popolazione
nel breve volgere di un anno, i piccioni sono anche portatori di parassiti capaci di trasmettere patologie pericolose per la salute umana (come la salmonellosi)  e per quella dei nostri amici animali.

Inoltre, il loro guano è particolarmente corrosivo per le facciate dei palazzi, è importante eseguire bonifiche ambientali mediante opportune disinfezioni, disinfestazioni e rimozione di escrementi.


  • Zecca del piccione – Argas reflexus
zecca piccione

Aspetto
• Zecca lunga circa 4 mm
• L’apparato boccale è posto sul ventre, coperto dal margine superiore del corpo e quindi non visibile se si osserva la zecca dall’alto
• Il corpo di questa zecca non presenta lo scudo (placca rigida), è rugoso e simile al cuoio

Ciclo vitale
• La femmina si nutre a intervalli in seguito ai quali il suo peso può addirittura triplicare. Quindi depone delle uova sferiche, brune e lucide, in gruppi di 20 – 50
• Le larve si nutrono a scapito dell’ospite per 6-11 giorni, mentre le ninfe e gli adulti si nutrono solo per 12 ore al massimo
• I piccioni sono gli animali maggiormente parassitati, ma questa zecca può pungere anche altri uccelli e persino l’uomo

Abitudini
• La zecca si nutre di notte e rimane nascosta durante il giorno
• È facile rinvenirla nelle soffitte e nelle stanze poste vicino ai luoghi di sosta dei piccioni
• Un’infestazione massiccia può causare la morte del piccione colpito

  • Pulce dei volatili – Ceratophyllus gallinae

pulci volatili

Aspetto
• Gli adulti di questa pulce sono generalmente di colore bruno e lunghi 1–8 mm
• Occhi e antenne poco visibili. L’apparato boccale è modificato per forare la pelle e succhiare il sangue dell’ospite. A riposo, viene riposto sotto la testa
• È la pulce più diffusa tra i volatili

Ciclo vitale
• Le pulci dei volatili riescono a sopravvivere poco tempo nei luoghi chiusi, e solo all’interno dei nidi
• Si riproducono nel periodo in cui l’ospite o il pulcino occupa il nido fornendo all’insetto una regolare fonte di nutrimento

Abitudini
• L’adulto della pulce dei volatili vive all’interno dei nidi. Quando il volatile abbandona il nido, l’insetto è costretto a trovarsi un nuovo ospite
• Se il nido viene riutilizzato, le pupe si schiudono, la pulce adulta potrà accoppiarsi e continuare il ciclo vitale
• Le pulci dei volatili possono moltiplicarsi enormemente all’interno dei ripari per volatili, allevamenti, batterie di polli e così via


SIADD IGENSERVICE S.r.l. è in grado di offrire soluzioni definitive attraverso l’impiego di dissuasori meccanici, dissuasori elettrostatici, reti antintrusione metalliche o in pvc che hanno lo scopo di trasformale la parti degli edifici normalmente utilizzate dai colombi per la sosta e la nidificazione in superfici impraticabili.

Per avere maggiori informazioni o per ricevere un preventivo, potete contattarci attraverso gli appositi form o tramite la pagina contatti.